Struttura

L'agriturismo "Le Querce del Vareglio" è un cascinale immerso nel verde di 30 ettari di tenuta. E’ stato ristrutturato nel 2004 per ospitare un agriturismo con piscina e ristorante. Durante le opere di restauro, sono stati preservati gli elementi architettonici originali, simboli della sobrietà e della semplicità che ancora oggi caratterizzano la zona delle Langhe e Roero.
L’agriturismo dispone di una cantina denominata tenuta “Le Querce del Vareglio”, che produce pregiati vini autoctoni del Roero.

Il maneggio della tenuta permette di ammirare gli splendidi poderi coltivati a vigne e frutteti e paesaggi mozzafiato passeggiando a cavallo.

Tenuta

L’agriturismo è immerso nei suoi 30 ettari di parco. All’interno della tenuta si snodano 5 chilometri di sentieri: è possibile avventurarsi, a cavallo, a piedi o in bicicletta, tra vigne, frutteti e boschi.
L’agriturismo mantiene il suo tradizionale ruolo di azienda agraria: le vigne regalano uve di ottima qualità, il frutteto regala la bontà della frutta in estate, prugne, ciliegie e pesche. L’orto fornisce la verdura che verrà poi sapientemente cucinata dal nostro cuoco.
Il parco è la casa dei nostri animali: cavalli, mucche e caprette da sempre l’attrazione principale per bambini e adulti.

 

Piscina

Il giardino è il luogo ideale per godersi in tranquillità una calda giornata d'estate: un'autentica oasi immersa nel verde, capace di regalare la quiete e la serenità ideale di una vacanza in collina.
La piscina e l'ampio solarium sono a disposizione dei clienti dell'agriturismo, offrendo una vista eccezionale sulla vallata.

Mountain bike

Per gli amanti della natura si possono fare escursioni in mountain bike, messe a disposizione gratuitamente ai clienti dell’agriturismo all’interno della tenuta, nel cuore dell’area naturalistica protetta denominata Parco delle Rocche.

Si potranno così ammirare incantevoli paesaggi, la ricchezza di fauna e flora, oltre alle vigne e le coltivazioni fonte di approvvigionamento dell’agriturismo stesso.

Inoltre, sono stati attivati una serie di sentieri tematici nel Roero, ben collegati con i sentieri della tenuta, che permettono di conoscere le bellezze e le caratteristiche del territorio a piedi o in bici.

Per ulteriori informazioni visitare il sito:

http://www.ecomuseodellerocche.it/it/

Storia

Il cascinale risale alla fine del 1600, è stato costruito da un facoltoso notaio di nome Toppino. Questo spiega il perché di una cascina così lussuosa per un'epoca in cui le condizioni di vita erano alquanto modeste.
Le terre della tenuta acquisirono notorietà in passato grazie alla scoperta del Sal Canale, un farmaco naturale conosciuto per i suoi effetti lassativi. L'evento risale al 1740, quando gli Aloi, i farmacisti di Canale d'Alba, durante uno dei loro sopralluoghi in cerca di erbe medicinali, si imbatterono in una vena salina biancastra. Il composto cominciò ad essere prodotto e commercializzato e nel 1761 ricevette un premio di 500 lire dal Re Carlo Emanuele. Il Sal Canale è utilizzato ancora nei nostri giorni in campo medico, agricolo e botanico.
Dal 1931 al 1948, il cascinale ospitò una famiglia di mezzadri e nel 1933 nacque in quella casa uno dei nostri soci, Bartolomeo Berrino.

Nel 2004 abbiamo deciso di restaurare la struttura cercando di preservare la bellezza degli elementi architettonici originali del 1600, come le travi e le voltine a mattoni.

 

Langhe e Roero

Tra sentieri, boschi e colline ricoperti di vigneti, chiunque rimane affascinato dalla suggestività dei paesaggi e dalla pace di questi luoghi.
Il Roero è posto alla sinistra del fiume Tanaro, è una zona che regala luoghi dove la natura incontaminata la fa ancora da padrona. Uno di questi sono le Rocche, profonde voragini provocate dall'opera di erosione del fiume Tanaro. Le pareti sabbiose della collina formano scenari naturali imponenti e gulie dalle forme affascinanti.

"Langhe" è il nome della storica regione a cavallo tra la provincia di Cuneo e di Asti, famosa per la bellezza dei suoi paesaggi e la profonda cultura enogastronomica. I suoi prodotti tipici, come i celebri vini rossi e il prestigioso Tartufo Bianco d'Alba, hanno fatto conoscere queste zone in tutto il mondo.

 

Agriturismo "Le Querce del Vareglio"

Parco delle Rocche - Tenuta Vareglio - 12043 Canale d'Alba (CN)  Tel. +39 0173.970443 Fax +39 0173.979072  info@lequercedelvareglio.com

magodiozemotions.com